Un trader può diventare ricco con il trading?

Quando la si parla di trading viene spontaneo chiedersi se siano vere tutte quelle storie che si leggono o sentono circa persone diventate estremamente ricche grazie a tale metodo.

– Qualche premessa sui guadagni dei trader

Beh, la verità sta nel mezzo, come si suol dire.

Fare trading, come avrete potuto leggere quasi ovunque è un’attività che comporta preparazione, sacrifici e dedizione.

Pensare di diventare ricchi facendo trading senza i giusti presupposti sarebbe come sperare di vincere una maratona senza allenamento o partecipare a una gara di formula 1 in bicicletta.

Premesso questo concetto, è bene ricordare che la storia di ogni trader rappresenta un’avventura a sè stante, in cui potremo trovare continue cadute e risalite, in ogni caso sempre e comunque caratterizzata però da tenacia e disciplina per raggiungere il proprio obbiettivo. Per maggiori info visiona questa guida sul trading on line .

– Cosa incide sul successo di un trader

Ovviamente tutti ci chiediamo quanto tempo ci metteremo per raggiungere un guadagno considerevole con la nostra attività di trading e la risposta è legata a vari fattori che non sono rappresentati da altro che io tempo, il capitale iniziale, lo stile e l’avvedutezza dell’operatore.

Esaminiamoli insieme.

– Il tempo

E’ importante ricordare che il trading è un’attività che non si ferma mai e quindi necessita di un continuo monitoraggio, per cui se non le si dedicherà la giusta attenzione ci potrà esporre al rischio di catastrofiche perdite.

La formula magica non esiste e come per ogni attività non si può pretendere di aver successo senza prestare attenzione. In questo caso ai mercati, i beni, le valute e così via.

Dedicare il giusto tempo alla nostra attività renderà il tutto più chiaro, sicuro e redditizio.

– Tempo, non fretta.

Come abbiamo parlato di dedicare il giusto tempo all’attività, pare giusto anche mettere in guardia dall’agire in maniera frettolosa, alla ricerca di risultati veloci basati su scelte spesso frutto di intuizioni errate.

Ricordate che tutto andrà per il meglio se opportunamente pianificato, seguendo una strategia di mercato.

– Il capitale di base.

E’ palese come sia più facile ottenere buoni guadagni investendo grosse cifre piuttosto che semplicemente pochi euro.

La ragione per cui ogni trader dovrebbe fissarsi un budget di almeno qualche migliaio di euro prima di iniziare la sua attività, sta nel fatto che ciò potrà rendere più veloce la creazione di profitti da reinvestire senza intaccare il capitale iniziale.

Ovviamente se potessi investire 10.000 euro con un profitto quotidiano anche di poche centinaia, in breve tempo potrei trovarmi ad avere una cifra idonea a fare nuove attività lasciando da parte la somma iniziale e quindi ad aver eliminato il fattore rischio!

Diversamente sarebbe se la cifra iniziale fosse più esigua, visto che un semplice errore potrebbe esporla ad un irrimediabile pericolo di fallimento.

– Lo stile del trader.

Se parlare di stile può sembrare strano, tuttavia esistono davvero tanti modi diversi di operare in questo settore e come già detto ognuno dovrebbe usare quello che più si addice al suo carattere, evitando di seguire vie che lo metterebbero a disagio.

Il vivere sotto stress certo non aiuterà, anzi renderà veramente difficile la via del successo.

Per farvi un esempio c’è chi applica la strategia di investire su diversi fronti contemporaneamente, il cosiddetto scalping, garantendosi così di portare sempre a casa qualche piccolo risultato sul gran numero di asset.

Personalmente non lo suggerirei a chi inizia, visto il pericolo di perdere rapidamente anziché di guadagnare in fretta.

Sarebbe più prudente seguire la politica dei piccoli passi, portando a casa risultati magari più piccoli ma sicuri, in attesa di aver chiarezza maggiore su quale strategia seguire.

– La virtù del trader, quella fondamentale, è il sangue freddo e non la fretta o l’ingordigia.

Il buon trader saprà anche aspettare davanti alle situazioni più complesse, evitando di buttarsi a tutti i costi in operazioni che possano risultare azzardate.

Ricorda che è un lavoro, non un gioco d’azzardo, anche se molti pare non lo vogliano capire.

Come ogni lavoro dunque, non sarà alla portata di tutti per varie ragioni ma, se svolto con dedizione e lucidità, potrà portare a risultati a dir poco eccezionali in tempi relativamente brevi.

Se poi capirete quali siano i momenti più favorevoli per fare alcune operazioni e quando fermarvi, allora davvero potrete diventare ricchi con il trading.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *